Chi Siamo

L’A.C.H.I. nasce nel 2002 da un’idea di alcuni amici che, uniti dalla passione per i coltelli, propongono di creare un’associazione, composta da soci provenienti da tutta Italia, per favorire gli scambi di informazioni, organizzare mostre, corsi pratici e incontri con professionisti del settore e con l’intento di divulgare tutti gli aspetti di un’arte che ha radici antichissime.

Questa idea si concretizzò a Cerea il 6 Aprile 2003 in occasione della Prima Mostra Scambio del coltello artigianale per merito di alcuni soci fondatori. È, fin da allora, nostra intenzione adoperarci affinché l’esperienza di ciascun socio possa essere condivisa, senza rimanere chiusa all’interno della propria officina, per diffondere una sana cultura del coltello, sia come utensile che come oggetto artistico ed anche gioiello.

I nostri soci mettono a disposizione il loro bagaglio di conoscenze, il loro impegno e la loro professionalità, al fine di far conoscere, a tutti, quale e quanto lavoro deve essere fatto per costruire un coltello assolutamente artigianale, a partire dall’uso dei vari tipi di acciai fino ad arrivare alle lavorazioni più fini. Lo spirito che ci permea è, principalmente, di amicizia, senza sterile competizione fra noi o con altri, con l’armonia che unisce chi ha comuni interessi e partecipa alla vita sociale con animo aperto, senza protagonismi e senza gelosie, non esiste spazio per questo al nostro interno.

Così come non esistono, all’interno della Associazione, gerarchie di alcun tipo, nessun “grado” e neppure “maestri”, tutti possono imparare da tutti, accettando, se vogliono, sia i consigli che le critiche, se dispensati entrambi con animo sereno e con spirito costruttivo.